torna a Fiere

 

 
INTRODUZIONE
 
ULTIMA EDIZIONE
 
ESPOSITORI
 
MODULISTICA
 
COME ARRIVARE
 
HOTEL
NEWS
 
ORGANIZZATORE
CONTATTO

 

  Torna al sito EMTRAD
 
   
 
   
 
 
 
 

Grande internazionalità con 38.421 visitatori specializzati da 104 Paesi

Motek e Bondexpo 2017: febbre da digitalizzazione

 

 



Robot e sistemi di manipolazione, collaborazione uomo-macchina e sicurezza, soluzioni di assemblaggio per la produzione in quantità variabile, migliore densità di potenza mediante funzionalità integrata: con un totale di esattamente 970 espositori (890 di Motek + 80 di Bondexpo) da 26 Paesi, le due fiere si sono riconfermate la vetrina leader mondiale per la catena di processo dell'automazione industriale.

All'ottima partenza di lunedì sono seguiti altri due giorni “al completo” e questo trend si è confermato anche il giovedì. I visitatori specializzati sono stati 38.421 (+8,4%) da 104 Paesi (+15,5%) con internazionalità ancora in crescita. Nonostante la grande affluenza, non ci sono stati “ingorghi”, soprattutto grazie al fatto che, per la prima volta su Motek 2017, si sono disposti highlights su alcuni segmenti delle singole catene di processo in zone a tema allestite nei padiglioni. Questo ha consentito una re-integrazione molto positiva per Bondexpo ed è stato apprezzato, come dimostrano la grande attenzione e la forte consapevolezza da parte degli espositori coinvolti.

Fin dai primi momenti (la fiera ha aperto il 9 ottobre 2017) è stato chiaro che il filo conduttore fra i vari ambiti espositivi sarebbe stata la digitalizzazione della produzione, come ha riconosciuto anche Till Reuter, CEO di Kuka AG, nel suo intervento durante la conferenza stampa inaugurale. Questo evento ha visto anche altri importanti relatori, fra i quali Katrin Schütz, Sottosegretario presso il Ministero dell'Economia, del Lavoro e dell'Edilizia Residenziale del Baden Württemberg, Uwe Weiss, Amministratore Delegato di Weiss GmbH, e Patrick Vandenrhijn, Amministratore Delegato di bdtronic GmbH.

La digitalizzazione e le sfide ad essa collegate per le aziende di ogni dimensione vanno nella direzione di una sempre maggiore automazione di produzione ed organizzazione, temi trattati in maniera completa ed esauriente nel corso degli eventi collaterali, che hanno contato 1.200 partecipanti (400 per il forum specializzato “Safety + Automation”, in collaborazione con PILZ, 600 per il tradizionale “Forum Espositori” della PE SCHALL e 200 per il Forum organizzato dall'Associazione Tedesca di Ingegneria VDI) e si aggiudicano quindi un buon successo, mettendo a disposizione del pubblico soluzioni convincenti ed esperienze pratiche.

Motek – Fiera Internazionale per l’Automazione di Produzione ed Assemblaggio - e Bondexpo – Fiera Internazionale per le Tecnologie di Incollaggio - hanno occupato complessivamente 63.500m² di superficie espositiva lorda, quindi quasi l'intero quartiere fieristico di Stoccarda. Al termine dei lavori di ampliamento attualmente in corso (costruzione del padiglione 10 e realizzazione di un secondo ingresso West oltre alle infrastrutture necessarie), previsto per il 2018, Motek e Bondexpo potranno crescere ulteriormente e senza restrizioni.
 
Dati e statistiche relativi a Motek e Bondexpo 2017, nonché informazioni in merito a Motek e Bondexpo 2018 sono disponibili sul nuovo network di Motek (facebook, instagramm, YouTube) e sui sito: www.motek-messe.de e www.bondexpo-messe.de

 

 

 

 

 

 



ORGANIZZATORE:
P.E. Schall GmbH & CO KG - Ente Fiere
Gustav Werner Str. 6 D-72636
Frickenhausen
Tel. 0049/7025/92060
Fax 0049/7025/9206 - 620

PER L'ITALIA:
emtrad
Via D. Galimberti, 7
12051 Alba (CN)
fiere@emtrad.it
Tel. & Fax 0173/280093